Gli avvolgimenti primari e secondari dei trasformatori in olio sono costruiti in alluminio o rame elettrolitico con isolamento smaltato, Nomex o fibra di vetro in base alle dimensioni di conduttore e la tensione d’isolamento.

La scelta dell’avvolgimento viene determinata dalla tensione e dalle correnti in gioco, dalle sollecitazioni meccaniche e termiche e dalle specifiche richieste del cliente.

Per i trasformatori di potenza gli avvolgimenti vengono realizzati a disco con tipologia di avvolgimenti adeguata alle tensioni e alle correnti in gioco. Per le correnti piú elevate si applicano avvolgimenti con cavo trasporto o altre soluzioni tecniche studiate appositamente.

Per le tensioni più elevate vengono adottati tutti gli accorgimenti costruttivi atti ad uniformare il campo elettrico e ripartire la capacità sugli avvolgimenti per proteggerli dalle sovratensioni di varie origini, fenomeni impulsivi ed altro.